Coverpiù fono

La soluzione per la correzione acustica degli ambienti

L'innovativa geometria della sezione rappresenta il miglior compromesso tra fono-assorbimento, resistenza meccanica e isolamento termico.

GLI ISOLANTI AL POSTO GIUSTO

L'EPS è presente in quantità e spessore ottimale per ottenere il minor peso con la massima resistenza meccanica e termica.

La LANA DI ROCCIA è presente in quantità e spessore ottimale per le massime prestazioni in termini di fono-assorbimento.

L'utilizzo efficiente di lana di roccia , rispetto ai normali pannello, garantisce minore assorbimento d'acqua e peso molto ridotto che risulta vantaggioso sia nella movimentazione che nella posa in opera.

DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

Pannello fono assorbente isolato e micro-ventilato costituito da:

(1) Elemento di copertura in lastre metalliche multistrato, marchiate CE secondo UNI EN 14782, costituite da una lamiera di acciaio zincato strutturale (EN 10346) dello spessore di mm 0,50 ( owero mm 0,40) protetta nella faccia superiore da un rivestimento termoplastico ( dello spessore di circa mm 1,5) anticorrosivo ed insonorizzante e da una lamina in alluminio naturale (ovvero di alluminio preverniciato), e nella faccia inferiore da un primer e da un film plastico (ovvero da una lamina di alluminio naturale).

I rivestimenti esterni avvolgeranno i bordi laterali delle lastre per tutta la lunghezza per garantirne la protezione. Per assicurare la stabilità nel tempo delle caratteristiche prestazionali, la protezione con funzione anticorrosiva e insonorizzante, dello spessore di circa mm 1,5, dovrà esser posizionata sull'estradosso della lamiera.

(2) Elemento isolante sagomato in polistirene espanso sinterizzato a celle chiuse a lambda migliorato contenente grafite (reazione al fuoco Euroclasse E, EPS 100) con inserti longitudinali continui in lana di roccia a fibre non orientate densità 70 kg/m3;

(3) lamiera inferiore micro-nervata in acciaio strutturale, zincato e preverniciato di colore RAL 9002 (EN 10169), microforato a bande longitudinali, alternate a bande piene, spessore mm 0,40 (ovvero 0,50).

Tra l'elemento di copertura e lo strato isolante sono presenti canali di ventilazione (4) che permettono libera circolazione d'aria.

La micro-ventilazione del pannello riduce il carico termico all'estradosso dell'isolante migliorando il comfort ambientale interno, inoltre evita l'eccessivo surriscaldamento della copertura, determinando per l'isolante e per la lastra superiore delle condizioni di esercizio più favorevoli ad uno loro affidabilità nel tempo.

Il sistema assicura un coefficiente di trasmissione termica almeno pari a 0,56 W/m2K per lo spessore 70 mm; 0,41 W/m2K per lo spessore 90 mm, 0,27 W /m21< per spessore 130 mm, 0,22 W /m21< per lo spessore 160 mm.

Il sistema assicura un coefficiente assorbimento acustico ponderato aw = 0,75 secondo UNI EN ISO 354:2003.

0
0
0
s2smodern