Sistema di copertura isolato e ventilato per solai piani

Grazie ad una serie di elementi prefabbricati tra loro coordinati, Ventilcover permette di creare in modo semplice ed efficace coperture isolate e ventilate su solai piani.

Una serie di sostegni telescopici viene fissata al solaio per mezzo di tasselli ad espansione. L'altezza dei sostegni è regolabile per ottenere le pendenze richieste. Su queste viene posizionata l'arcrecciatura di supporto costituita da profilati metallici con sezione ad omega ed infine la copertura in lastre in acciaio a protezione multistrato Coverib.

La raccolta e lo smaltimento delle acque viene afffidata a gronde metalliche perimetrali. Specifiche lattonerie di chiusura assicurano una circolazione d'aria sottofalda.

Ventilcover

E' possibile posizionare un materiale isolante sul solaio per aumentare le proprietà coibenti del sistema.

Ventilcover consente quindi di unire ai vantaggi di una copertura in pendenza, i benefici della ventilazione sottofalda e le caratteristiche di durabilità, insonorizzazione ed resistenza meccanica delle lastre Coverib.

Ventilcover è applicabile con eguali benefici sia su nuove realizzazioni sia per il recupero di coperture piane deteriorate ed è disponibile una versione con ripartitore di carico che permette di intervenire anche s solai che presentano una resistenza ai sovraccarichi non omogenea.

Il sistema è progettato secondo le attuali normative sui sovraccarichi e viene fornito, a richiesta corredato da una relazione di calcolo.

DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

Copertura realizzata con lastre isolanti in acciaio a protezione multistrato, marchiate CE secondo UNI EN 14782.
Le lastre tipo Coverib 850 a profilo grecato, saranno costituite da una lamiera di acciaio zincato (EN 10147) dello spessore di mm 0,60 (ovvero mm 0,5 o 0,80) protetta nella faccia superiore da un rivestimento ( dello spessore di circa mm 1,7) con funzione anticorrosiva ed insonorizzante a base bituminosa e da una lamina in alluminio naturale (ovvero preverniciato, ovvero rame elettrolitico), e nella faccia inferiore da un primer bituminoso e da una lamina di alluminio naturale (ovvero preverniciato).
Per assicurare la continuità nel tempo delle caratteristiche prestazionali, la protezione con funzione anticorrosiva e insonorizzante (dello spessore di circa mm 1,7) dovrà esser posizionata esclusivamente sull'estradosso della lamiera.
Arcarecciatura in profilati di acciaio zincato con sezione ad omega. Il fissaggio dei profilati ai sostegni verticali sarà ottenuto mediante apposito sistema di ancoraggio, integrato nel capitello dei sostegni, che assicuri una adeguata resistenza ai carichi verticali e consenta libere dilatazioni termiche del profilato.
Sostegni verticali in acciaio zincato regolabili telescopicamente e posti ad altezze scalari in maniera da ottenere la formazione delle necessarie pendenze di falda.
La rispondenza alle vigenti normative in materia di verifica di sicurezza e criteri di calcolo dovrà essere accertata mediante calcolo o prove sperimentali certificate attestanti i valori di resistenza a compressione e trazione dei sostegni telescopici.

0
0
0
s2smodern